Claudio Beduschi ha seguito tutte le fasi della creazione del video di “I Had a Wood” di Alessia Ramusino, nota compositrice, autrice e cantante genovese.
Dalla coreografia dei bravissimi ballerini (Davide Bellomo e Marta Tuttorosa) alle impostazioni di luce all’interno della location scelta per il video: una vecchia cartiera sopra le alture di Genova.
Questa struttura è stata scelta per la sua magnifica diffusione di luce, in tutte le ore del giorno.
Il capannone, completamente bianco e dalle enormi finestre sporche dal tempo che fanno da filtro, riceve la luce dell’esterno delicatamente, ma di grande impatto visivo.
I ballerini si sono esibiti in un pezzo misto di danza classica e hip hop, accompagnando le liriche della canzone con forza e sentimento.

Qui di seguito alcuni momenti del backstage:

Alessia Ramusino Backstage

Alessia Ramusino Backstage

Davide Bellomo e Marta Tuttorosa

Alessia Ramusino Backstage

Alessia Ramusino Backstage

Alessia Ramusino Backstage

Alessia Ramusino Backstage

Alessia Ramusino Backstage

Guarda lo slideshow completo oppure leggi un altro post su www.beduschi.com

Iscriviti al feed di Claudio Beduschi per seguire in tempo reale i servizi di Comunicazione Visiva di CB Consulting & Events!


I HAD A WOOD
I’m here to walk along
This tortuous path which crosses my wood,
My heart, the same old wound
Here… (to) forget the reasons
Find some new solutions

I’m here and still feel bonds
Among these trunks, the rays of sun
Filtrate across the branches
I find again my breaths contained
In the leaves of chestnut-trees

I swear, I hate without restraint, I lose without shame just the blame
I pray, I play without cheating, I love without claiming… claiming pledge